The Reader, Stephen Daldry

Di Daniela Losini | domenica 1 marzo 2009 alle 11:50

nuovo-poster-del-film-the-reader-97997-202x300Rarefatto sommesso dramma del cuore, della memoria e dei legami. The Reader tratto dal romanzo di Bernhard Schlink e diretto da Stephen Daldry (già regista del bellissimo, struggente The Hours) racconta dei silenzi e dei rapporti umani.

Lui ha sedici anni e incontra Hanna, una donna sbrigativa nei modi e nelle tenerezze ma colma di passione, sentimento e desiderio di conoscenza. Non sa leggere e il giovane corpo accogliente del suo amante le riserva la sorpresa del racconto. Li unirà  la lettura e la carne, li separà il passato di lei.

Universitario e apprendista avvocato ritroverà la donna amante e mai dimenticata in un’aula di tribunale sul banco degli imputati. Fu kapò ai tempi del nazismo e si macchiò di colpe indicibili.

Lui proverà a vivere una vita meno solitaria, introverso e chiuso dentro al suo mondo ma nemmeno un matrimonio e una figlia riusciranno a distoglierlo dall’apatia. Passeranno gli anni, le condanne e le colpe da scontare ma il legame con la  straordinaria e oscura donna della giovinezza, non si spezzerà mai. Eccellenti prove d’attore: Kate Winslet regina del dramma, asciutta, empatica e asettica al medesimo tempo, David Kross giovane curioso, incosciente e tribolato, Ralph Fiennes adulto narratore delle vite altrui, incapace di vivere/raccontare la propria.

Grande film imperdibile:  memoria e sospiri magistralmente intrecciati.